10, via XX settembre, 50129, Firenze, Italia icon

10, via XX settembre, 50129, Firenze, Italia



Formato europeo per il curriculum vitae







Informazioni personali




Nome




COLI Massimo

Indirizzo




^ 10, via XX Settembre, 50129, Firenze, Italia

Telefono




+39055489740 +393291213813 +390552479481

Fax




+390552479741

E-mail




coli@unifi.it www.geo.unifi.it




Nazionalità




Italiana



Data di nascita




27,09,1952



^ Esperienza lavorativa



Date (da – a)




Professore Associato di Geologia Strutturale (GEO/03)

Docente di:

- Rilevamento Geologico, dall’anno accademico 1991-1992

- Geologia Strutturale, dall’anno accademico 2003-2004

- Geologia delle Risorse Lapidee, dall’anno accademico 2005-2006

- Geologia del Sottosuolo, dall’anno accademico 2005-2006

Direttore dal 2002 del Corso di Perfezionamento in “Prevenzione e Sicurezza nell’attività estrattiva e negli scavi”, e docente di materia sulla sicurezza in detto corso; in quanto tale in riferimento al disposto dell’Art.6 Legge 112/63 è da ritenersi automaticamente abilitato al ruolo di Coordinatore alla Sicurezza ex D.Lgs. 494/96.

Geologo professionista, iscritto all’Albo dei Geologi della Toscana n° 940

Consulente in materia di Sicurezza, Risorse Lapidee, Gallerie, Stabilità Ammassi Rocciosi, Geologia Ambientale (vedi Allegato III)

Nome e indirizzo del datore di lavoro




Università degli Studi di Firenze, Piazza San Marco, 4, 50121, Firenze, Italia

Tipo di azienda o settore




Università statale

Tipo di impiego




Professore universitario a tempo indeterminato

Principali mansioni e responsabilità




Docenza, Ricerca, Tutorato, Consulenza




^ Istruzione e formazione




• Date (da – a)




1/11/1971 21/1/1976

• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione




Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, Corso di Laurea in Scienze Geologiche

• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio




Geologia generale, Geologia strutturale, Geologia delle risorse lapidee, Geoingegneria, Sicurezza

• Qualifica conseguita




Laurea in Scienze Geologiche


Livello nella classificazione nazionale (se pertinente)










^ Capacità e competenze personali

Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali.




Madrelingua




italiano







Altre lingua




inglese

Capacità di lettura




eccellente

Capacità di scrittura




eccellente

• Capacità di espressione orale




eccellente




Capacità e competenze relazionali

Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc.




Eccellenti capacità e competenze di docenza e di comunicazione, di coordinamento e guida di gruppi di studio, di lavori ed operativi, ottimo approccio multidisciplinare alle problematiche e di sintesi delle situazioni, personalità e presenza; eccellente capacità di relazionarsi in gruppi compositi e complessi

capacità acquisite e perfezionate nel servizio militare (ufficiale istrutture alla scuola militare alpina), nella docenza e ricerca universitaria, nell’attività di consulenza, nella partecipazione attiva ad organi collegiali ed a commissioni di lavoro, nella pratica sportiva (basket).




Capacità e competenze organizzative

^ Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc.




Eccellenti capacità e competenze di organizzazione e coordinamento di gruppi di studio, ricerca, lavoro ed operativi; capacità di gestione amministrativa pubblica e privata

capacità acquisite e perfezionate nel servizio militare (ufficiale istrutture alla scuola militare alpina), nella docenza e ricerca universitaria, nell’attività di consulenza, nella partecipazione attiva ad organi collegiali ed a commissioni di lavoro, nella pratica sportiva (basket).




Capacità e competenze tecniche

^ Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc.




Eccellenti capacità e competenze scientifiche e tecniche nei settori geologico, geostrutturale, geomeccanico, geoingegneristico, geoambientale e della sicurezza

esperta conoscenza dei principali software operative generali e tecnici specifici nel campo delle analisi di stabilità, del gis e della grafica tecnica.

capacità acquisite e perfezionate nel percorso universitario, nella docenza e ricerca universitaria, nell’attività di consulenza.




Capacità e competenze artistiche

^ Musica, scrittura, disegno ecc.




esperta conoscenza del disegno tecnico finalizzato alla geologia, alla comunicazione didattica ed illustrativa, alla cartografia geologica e tecnica

capacità acquisite e perfezionate nella docenza e ricerca universitaria, nell’attività di consulenza, nella partecipazione attiva ad organi collegiali ed a commissioni di lavoro.




Altre capacità e competenze

^ Competenze non precedentemente indicate.










Patente o patenti




Patente B




^ Ulteriori informazioni




Rappresentante dal 1989 al 1999 della Facoltà di Scienze Naturali Fisiche e Matematiche dell'Università di Firenze nel Comitato Scientifico del Parco Regionale delle Alpi Apuane.

Membro dal 1993 al 1999 del Gruppo di Lavoro Attività Estrattive del Parco Regionale delle Alpi Apuane.

Membro del Gruppo di lavoro del Min. Industria Commercio Artigianato “per la predisposizione di linee guida per la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori durante la coltivazione delle cave di pietre ornamentali”.

Membro per la Regione Toscana del Gruppo di Lavoro “Lavori in galleria” della Comm. Consul. Perm. per la prevenzione degli infortuni e l’igiene del lavoro presso il Min. Lavoro e Previdenza Sociale.




Allegati




Allegato I – Affiliazioni a società scientifiche

Allegato II – Premi e riconoscimenti

Allegato III – Collaborazioni e consulenze prestate

Allegato IV – Elenco pubblicazioni




^ ALLEGATO I – Affiliazioni a società scientifiche

- Membro della Società Geologica Italiana, di cui è stato Consigliere negli anni 1990-93

- Membro della Associazione Georisorse ed Ambiente, già Società Mineraria Subalpina

- Membro della Società Italiana Gallerie

- Membro dell’Associazione Nazionale Ingegneri Minerari

- Membro della International Society of Rock Mechanics

- Membro della Neotectonic Commision dell’INQUA

- Membro della Società Italiana di Geologia e Turismo


Allegato II – Premi e riconoscimenti

  • Premio del Collegio Italiano Ingegneri Ferroviari per l’articolo “Ipotesi di tracciato per la galleria di valico della nuova linea ferroviaria Pontremolese”, apparso sul n. 12/94 della Rivista Ingegneria Ferroviaria; articolo premiato per la Sezione Ingegneria Civile nell’anno 1994.

  • Premio del Collegio Italiano Ingegneri Ferroviari per l’articolo “Fattibilità geologica e geomeccanica della galleria ferroviaria di base Terni-Spoleto sulla linea Orte-Falconara”, apparso sul n. 6/97 della Rivista Ingegneria Ferroviaria; articolo premiato per la Sezione Ingegneria Civile nell’anno 1997.



Allegato III – Collaborazioni e consulenze prestate

  1. AZIENDA USL 1 MASSA E CARRARA per l’organizzazione scientifica e la docenza di argomenti di geologia strutturale e geomeccanica per un corso di aggiornamento per la sicurezza dei fronti di escavazione a cielo aperto per tecnici USL.

  2. AZIENDA USL 10 FIRENZE per l’organizzazione scientifica e la docenza di argomenti di geologia strutturale e geomeccanica per un corso di aggiornamento per la sicurezza dei fronti di scavo nelle gallerie della tratta A.V. Firenze-Bologna.

  3. AZIENDA USL 10 FIRENZE per problematiche geologiche inerenti la sicurezza sui cantieri della tratta A.V. Firenze-Bologna.

  4. AZIENDA USL 10 FIRENZE per problematiche geologiche inerenti la sicurezza sui cantieri della tratta Variante di Valico dell’Autostrada A1.

  5. AZIENDA USL 10 FIRENZE per problematiche geologiche inerenti la sicurezza sui cantieri della III corsia dell’Autostrada A1 intorno a Firenze.

  6. AZIENDA USL 10 FIRENZE per problematiche geologiche inerenti il rischio silice nelle attività di scavo civili e minerarie nella Regione Toscana.

  7. AZIENDA USL 10 FIRENZE per problematiche geologiche inerenti la sicurezza sui cantieri del sottopasso ferroviario del sistema A.V./A.C. del Nodo di Firenze.

  8. AZIENDA USL 10 FIRENZE per un seminario su “Ammassi Rocciosi ed uso degli esplosivi”.

  9. AZIENDA USL 12 VIAREGGIO per problematiche geologiche inerenti la sicurezza sulle cave dell’area versiliese.

  10. BETONVAL S.p.A. per il reperimento di aggregati di qualità per i calcestruzzi.

  11. BETONVAL S.p.A. per la messa a punto di un sistema automatico di monitoraggio della qualità dei calcestruzzi.

  12. BETONVAL S.p.A. per la messa a punto di un sistema digitale di analisi delle caratteristiche fisico-petrografiche dei calcestruzzi e degli aggregati.

  13. BETONVAL S.p.A. per la ricerca di risorse lapidee di qualità da usare come aggregati nel confezionamento di CLS.

  14. BUZZI-UNICEM S.p.A. studio della consistenza del ravaneto di Canalgrande, Comune di Carrara, ai fini del suo uso quale materia prima nell’industria cementiera.

  15. BUZZI-UNICEM S.p.A. studio di sulla priorità di bonifica dei ravaneti apuani con smaltimento della resulta quale materia prima per l’industria cementiera.

  16. BUZZI-UNICEM S.p.A. studio di fattibilità sull’uso del fine dei ravaneti apuani quale materia prima per l’industria cementiera.

  17. BUZZI-UNICEM S.p.A. analisi geomineraria relativa alla reperibilità di materiali minerari di I categoria tipo “marna da cemento”.

  18. COMUNE DI CARRARA per le problematiche geologico-strutturali e le tecniche di escavazione nell’ambito del progetto CEE 2081/93 “I sentieri del Marmo”.

  19. COMUNE DI CARRARA per le problematiche geologico-strutturali, geologico-tecniche di escavazione e geologico-ambientali connesse alla pianificazione ed alla gestione (tecnica ed amministrativa) della coltivazione delle risorse lapidee ornamentali del Comune di Carrara.

  20. COMUNE DI CARRARA quale esperto di attività estrattiva per concorso Geologo VII livello funzionale.

  21. COMUNE DI FIESOLE per il rilievo geostrutturale, giacimentologico e infrastrutturale (in scala 1:1.000) della zona di Monte Céceri anche in riferimento all’attività estrattiva storica della Pietra Serena.

  22. COMUNE DI FIESOLE per la realizzazione di un filmato didattico-scentifico sull’assetto geologico e sul recupero culturale dei siti estrattivi storici della Pietra Serena di Fiesole.

  23. COMUNE DI FIRENZE per la realizzazione di una cartografia Litotecnica in scala 1:10.000 dell’area fiorentina e dell’assetto del suo substrato.

  24. COMUNE DI FIRENZE per lo studio di assetto geologico del sottosuolo in relazione alla progettazione di massima della circonvallazione nord (galleria di circa 8km).

  25. COMUNE DI FIRENZE per gli aspetti di monitoraggio territoriale ed ambientale connessi alla realizzazione del passante ferroviario A.V./A.C. del Nodo di Firenze (8km di galleria urbana).

  26. CONSORZIO C.I.R. per le problematiche geologiche inerenti i calcestruzzi della galleria di Orte sulla linea ferroviaria direttissima Roma-Firenze.

  27. CONSORZIO C.I.R. per le problematiche geologiche inerenti la galleria di Orte sulla linea ferroviaria direttissima Roma-Firenze.

  28. CONSORZIO C.I.R. per le problematiche idrogeologiche inerenti la galleria di Orte sulla linea ferroviaria direttissima Roma-Firenze.

  29. CONSORZIO PISA RICERCHE per lo studio di fattibilità relativo a reperimento di materiale per ripascimento di spiagge dagli scarti di lavorazione dell’attività estrattiva apuana e dalla lavorazione dei lapidei ornamentali del comprensorio apuano, e caratterizzazione geologico tecnica di detti materiali.

  30. E.G.S. – Engineering Geological Service S.R.L. per le problematiche di stabilità di un grande complesso estrattivo per uso industriale.

  31. E.G.S. – Engineering Geological Service S.R.L. per le problematiche di stabilità e di sistemazione finale di un grande complesso estrattivo per uso industriale.

  32. E.G.S. – Engineering Geological Service S.R.L. per le problematiche di stabilità di un versante naturale prossimo ad un grande complesso estrattivo per uso industriale.

  33. E.G.S. – Engineering Geological Service S.R.L. per le problematiche connesse alla caratterizzazione di materiali di scavo.

  34. ENEL PIN/CIV per le problematiche geologiche e geomeccaniche riguardanti la condotta forzata di Lanzada (SO).

  35. ENEL PIN/CIV per le problematiche geologiche e geomeccaniche riguardanti la galleria in pressione (11km) di Andonno (CN).

  36. ENEL PIN/CIV per le problematiche geologiche e geomeccaniche riguardanti i versanti della diga di Santa Maria (BO).

  37. ENEL PIN/CIV per le problematiche geologiche e geomeccaniche riguardanti i versanti rocciosi a valle della diga di Brasimone (BO).

  38. ENEL PIN/CIV per le problematiche geologiche e geomeccaniche riguardanti il vallone del Vajont (BL).

  39. ENEL PIN/CIV per uno studio geologico, geostrutturale e geomeccanico dei versanti della diga di Riolunato (MO).

  40. ENEL PIN/CIV per le problematiche geologiche e geomeccaniche riguardanti il bacino idroelettrico del Suer (Val Formazza, VB).

  41. ENEL PIN/CIV per la ricostruzione e la documentazione geologica e storica dell’evoluzione geologico-mineraria della miniera di Santa Barbara (AR).

  42. ENEL PIN/CIV per la ricostruzione storica dell’assetto del sottosuolo della zona minieraria di Santa Barbara (AR).

  43. ENEL PIN/CIV per le problematiche geologiche connesse al ripristino ambientale dell’area mineraria di Santa Barbara (AR).

  44. ENEL PIN/CIV per l’individuazione delle problematiche geologiche connesse agli interventi di aggiornamento dei bacini idroelettrici di Levane e La Penna (AR).

  45. ENEL S.p.A., per le problematiche geologiche, geostrutturali e geomeccaniche riguardanti la diga di Melezet, Bardonecchia (TO).

  46. ENEL S.p.A., SOIC di Firenze, per le problematiche geologiche e geomeccaniche riguardanti la diga di Riolunato (MO).

  47. ENEL S.p.A., SOIC di Firenze, per le problematiche geologiche e geologico ambientali riguardanti la diga di Pavana (PT).

  48. ENEL S.p.A., SOIC di Milano, per le problematiche geologiche, geostrutturali e geomeccaniche riguardanti una galleria idraulica di adduzione alla centrale di Sondrio.

  49. ENEL S.p.A., SOIC di Milano, per le problematiche geologiche, geostrutturali e geomeccaniche riguardanti la diga del Sabbione, Val Formazza (NO).

  50. ENEL S.p.A., per le problematiche geologiche, geostrutturali e geomeccaniche riguardanti le sponde del bacino idroelettrico di Vagli (LU).

  51. FERROCEMENTO-RECCHI S.p.A. per le problematiche geologiche inerenti la galleria di Orte sulla linea ferroviaria direttissima Roma-Firenze.

  52. FERROVIE DELLO STATO S.p.A. per le problematiche geologiche riguardanti la galleria di Bellosguardo sulla linea ferroviaria Firenze-Pisa.

  53. FERROVIE DELLO STATO S.p.A. per le problematiche geologiche riguardanti la pianificazione di una galleria ferroviaria basale sulla nuova linea ferroviaria pontremolese

  54. FERROVIE DELLO STATO S.p.A. per le problematiche geologiche riguardanti la galleria del Moro sulla nuova linea ferroviaria adriatica.

  55. FERROVIE DELLO STATO S.p.A. per le problematiche geologiche riguardanti la galleria di Vasto sulla nuova linea ferroviaria adriatica.

  56. FERROVIE DELLO STATO S.p.A. per le problematiche geologiche riguardanti la pianificazione di una galleria ferroviaria basale sulla linea ferroviaria Orte-Falconara tra Terni e Spoleto.

  57. FERROVIE DELLO STATO S.p.A. per le problematiche geostrutturali e geomeccaniche riguardanti l’imposta delle pile di un ponte ad arco sulla nuova linea ferroviaria pontebbana.

  58. FERROVIE DELLO STATO S.p.A. per le problematiche idrogeologiche riguardanti la linea ferroviaria porrettana in zona Molino del Pallone (PT).

  59. FERROVIE DELLO STATO S.p.A, tramite I.L.C.E. S.R.L. per le problematiche geologiche connesse alla stabilità della galleria San Bartolo sulla linea Ferroviaria Faentina.

  60. FINA ITALIANA S.p.A. per rilevamento geologico in scala 1:50.000 e sviluppo di un modello strutturale della media Valle Latina.

  61. GEODATA S.R.L. per la supervisione scientifica di uno Studio di Impatto Ambientale di un grande complesso estrattivo industriale.

  62. GEOFIELD S.R.L. per la supervisione scientifica di consulenze inerenti attività estrattive di pietre ornamentali ed industriali in Italia ed all’estero.

  63. GEOMAP per realizzazione carta sismotettonica della Sicilia per la Regione Sicilia.

  64. GEOMAP per studi geologici preliminari a fini idrogeologici in aree dello Zambia.

  65. GEOMAP per studi geologici preliminari a fini petroliferi in aree dell’Algeria.

  66. GEOVESTA S.R.L. per la modellizzazione di strutture geologiche distensive in un’area petrolifera del Mare del Nord.

  67. GEOVESTA S.R.L. per la pianificazione delle risorse di pietre ornamentali in Oman.

  68. GEOVESTA S.R.L. per sviluppo di vari progetti di unità estrattive di pietre ornamentali in Italia

  69. I.G.T. per studi e ricerche inerenti le problematiche di prevenzione e sicurezza e le modalità operative nel settore dell’attività estrattiva di pietre ornamentali e non.

  70. IMP S.R.L. per lo sviluppo di progetti di coltivazione di unità estrattive nei Marmi Apuani

  71. INAIL per la fornitura di un “Prodotto multimediale grafico-visivo a scopo informativo e formativo” riguardante la sicurezza nelle attività estrattive di materiale lapideo.

  72. INAIL per l’organizzazione scientifica, la direzione e la docenza di due corsi di aggiornamento professionale su: “La sicurezza nelle attività estrattiva alla luce delle nuove norme di derivazione europea“.

  73. INAIL per l’organizzazione scientifica, la direzione e la docenza di un corso di aggiornamento professionale su: “Gallerie e scavi di ingegneria civile, la conoscenza geologica, gli approcci progettuali e le tecniche esecutive“.

  74. ITALFERR S.p.A. per le problematiche geologiche, geomorfologiche e di rischio sismico riguardanti la progettazione esecutiva ed il SIA dell’attraversamento in sotterraneo (8 km) del nodo di Firenze nell’ambito del nuovo sistema ferroviario ad alta velocità; progetto 1998.

  75. ITALFERR-SIS. T.A.V. S.p.A. per il coordinamento del collegio di consulenza per geologia, geotecnica, idrogeologia, idraulica ed archeologia, e per le problematiche geologiche, geomorfologiche e di rischio sismico riguardanti la progettazione esecutiva di 1a fase della Tramvia Firenze-Scandicci.

  76. ITALFERR-SIS. T.A.V. S.p.A. per le problematiche geologiche riguardanti la progettazione di massima del nodo di Firenze nell’ambito del nuovo sistema ferroviario ad alta velocità; progetto Masterplan, 1994.

  77. LTF – Lion-Torin-Ferroviarie, tramite Bureau Veritas Italia S.p.A. per le problematiche di sicurezza di natura geologica inerenti la progettazione definitiva della galleria di base del Frejus (53km) e del tunnel di Bussoleno (12km).

  78. Ministero degli Affari Esteri per le problematiche geologiche di stabilità e di uso delle risorse lapidee nel sito biblico di Macheronte (Giordania).

  79. RECCHI COSTRUZIONI GENERALI S.p.A per le problematiche geologiche e geologico-strutturali inerenti la costruzione di una galleria idraulica nel Comune di Furore (SA).

  80. REGIONE TOSCANA per la verifica di congruità e la valutazione del progetto SIA presentato da SOLVAY e relativo alla rilocalizzazione dell’attività mineraria a Saline di Volterra (PI).

  81. REGIONE TOSCANA per studi e ricerche riguardanti il complesso normativo nazionale e regionale connesso all’attività estrattiva, con produzione finale di uno strumento informatico multimediale grafico-visivo con finalità divulgative-esplicative dello stato normativo nazionale e regionale riguardante il complesso dell’attività estrattiva.

  82. REGIONE TOSCANA per la verifica di congruità e la valutazione del progetto SIA presentato da SOLVAY e relativo alla rilocalizzazione dell’attività mineraria a Saline di Volterra (PI).

  83. REGIONE TOSCANA per la verifica di congruità e la valutazione del progetto SIA presentato da ENELGREENPOWER e relativo al riassetto dell’area geotermica di Piancastagnaio (SI).

  84. RFI - RETE FERROVIARIA ITALIANA tramite GEODATA per le problematiche geologiche, geomeccaniche ed idrogeologiche riguardanti la progettazione preliminare ed il SIA della galleria di base Terni-Spoleto (20 km).

  85. RFI - RETE FERROVIARIA ITALIANA tramite GEODATA per le problematiche geologiche, geomeccaniche ed idrogeologiche riguardanti la progettazione definitiva della galleria di base Terni-Spoleto (20 km).

  86. Società Ambientale Firenzuola S.R.L. per lo studio geologico, geostrutturale, geomeccanico e geominerario connesso all’area estrattiva di Monte Beni (FI) ed alla sua situazione di stabilità.

  87. Studio di fattibilità di recupero e riuso sociale di aree estrattive degradate.

  88. Studio di fattibilità sul riuso dei ravaneti e della marmettola apuana quale MPS.

  89. Studio geologico e geologico strutturale di un sito per discarica di RSU in Mugello (FI).

  90. Studio geologico-ambientale sui problemi di interramento del Lago di Massaciuccoli (LU).

  91. Studio Olivero di Ingegneria e Geotecnica, quale CTP per un contenzioso tra Siena Parcheggi e progettisti per danni ad edifici a seguito della costruzione di un parcheggio sotterraneo.

  92. T.A.V. per la realizzazione di filmato scientifico illustrante l’evoluzione geologica recente dell’area fiorentina interessata dalla penetrazione urbana sotterranea del sistema ferroviario AV/AC.

  93. TERRACON per sviluppo di vari progetti di unità estrattive di pietre ornamentali in Italia ed all’estero.

  94. UE tramite KAMPSAX per la valutazione delle problematiche geologiche, geologico-ambientali, idrogeologiche e di sicurezza connesse al progetto ALPETUNNEL.

  95. UE tramite KAMPSAX per la valutazione delle problematiche geologiche e di sicurezza connesse al progetto A.V. Madrid-Barcellona.

  96. Verifica di stabilità e riprogettazione di un bacino idrico per uso irriguo.


Allegato IV – elenco pubblicazioni

A) Articoli su riviste scientifiche con referee

  1. COLI M. (1976) Lineazioni da foto aeree nell'intorno della Linea Ancona-Anzio nella zona d'incontro dell'Um­bria e dell'Abruzzo. L'Universo, LVI/3, pag. 542-548.

  2. BOCCALETTI M., COLI M., NAPOLEONE G. (1977) Nuovi allineamen­ti strutturali da immagini LANDSAT e rapporti con l'attività si­smica negli Appennini. Boll. Soc. Geol. It., 96, pag. 679-694.

  3. BOCCALETTI M. & COLI M. (1979) Sistemi di fratture nell'Ap­pennino Settentrionale da immagini LANDSAT: loro significato e problematiche. L'Universo, LIX/1, pag. 13-22.

  4. COLI M. & MUGNAI C. (1980) Ricerche sulle faglie minori VI - Procedura di gestione dati per l'analisi statistica delle micro­fraglie. Boll. Soc. Geol. It., 99, pag. 13-22.

  5. COLI M. (1980) The role of salt-tectonics in the sedimentary and tectonic evolution of the Umbria-Marche Region. Rend. Soc. Geol. It., 3, pag. 12-12.

  6. BOCCALETTI M., COLI M., NAPOLEONE G. (1980) LANDSAT lineation pattern in the Apennines and its geodynamic significance. Modern Geology, 7, pag. 95-103.

  7. BOCCALETTI M., COLI M., DECANDIA F.A., GIANNINI E., LAZZAROT­TO A. (1980) Evoluzione dell'Appennino Settentrionale secondo un nuovo modello strutturale. Mem. Soc. Geol. It., 21, pag. 359-373.

  8. COLI M. (1981) Studio strutturale della Linea Ancona-Anzio tra Posta ed Antrodoco (gole del Velino). Boll. Soc. Geol. It., 100, pag. 171-182.

  9. BOCCALETTI M., COLI M., GOSSO G. (1982) Strutture di inter­fernza a scala megascopica nel settore nord delle Alpi Apuane. Mem Soc. Geol. It., 24, pag. 289-292.

  10. BARBANO M.S., COLI M., GHISETTI F., LAVECCHIA G., RIUSCIETTI M., SCANDONE P., SLEJKO D., VALPREDA E., VEZZANI L. (1982) Carta sismotettonica d'Italia. Mem. Soc. Geol. It., 24, pag. 491-496.

  11. BOCCALETTI M. & COLI M. (1983) La tettonica della Toscana: assetto ed evoluzione. Mem. Soc. Geol. It., 25, pag. 51-62.

  12. BOCCALETTI M., CAPITANI S., COLI M., FORNACE G., GOSSO G., GRANDINI G., MILANO F., MORATTI G., NAFISSI P., SANI F. (1983) Caratteristiche deformative delle Alpi Apuane Settentrionali. Mem. Soc. Geol. It., 26, pag. 527-543.

  13. COLI M. & FAZZUOLI M. (1983) Assetto strutturale della For­mazione di Monte Morello nei dintorni di Firenze. Mem. Soc. Geol. It., 26, pag. 543-551.

  14. BOCCALETTI M., COLI M., PRINCIPI G., SAGRI M., TORTORICI L. (1983) Piedmont-Ligurian ocean: an example of passive tension fissure within a mega-shear zone. Ofioliti, 9 (3), pag. 353-362.

  15. BOCCALETTI M., COLI M., EVA C., FERRARI G., GIGLIA G., LAZ­ZAROTTO A., MERLANTI F., NICOLICH R., PAPANI G., POSTPISCHL D. (1985) Considerations on the seismotectonics of the Northern A­pennines. Tectonophysics, 117, pag. 7-38.

  16. FERRINI L., PANDELI E., COLI M. (1985) Facies e sequenze verticali nel Macignio di Calafuria (Livorno). Boll. Soc. Geol. It., 104, 445-458.

  17. COLI M. (1985) L'evoluzione dell'Appennino Settentrionale nell'ambito di una zona a deformazione plastico-rigida. Mem. Soc. Geol. It., 30, pag. 215-222.

  18. COLI M. (1989) Litho-structural assemblage and deformation history of "Carrara Marble". Boll. Soc. Geol. It., pag. 581-590.

  19. COLI M. (1989) Times and modes of uplift of the Apuane Alps metamorphic complex - Northern Apennines, Italy. Atti Tic. Sc. Terra, 32, 47-56.

  20. COLI M. & SANI F. (1990) Veins distribution in a thrust zo­ne: a case history from the Northern Apennines, Italy. Geol. Soc., Special Pubbl., n.54, 475-482.

  21. COLI M. (1990) Extension tectonics in the Northern Apenni­nes: an working hypothesis. Acta Naturalia, 26, 3/4, 81,91.

  22. BRUNI P., COLI M., PRINCIPI G. (1991) Nuovi dati sulla struttura del Montalbano tra Signa e Montelupo. Rend. Soc. Geol. It., 14, 23-28.

  23. COLI M., NICOLICH R., PRINCIPI G., TREVES B. (1991) Crustal delamination of the Northern Apennines thrust belt. Boll. Soc. Geol. It., 110, 501-510.

  24. COLI M., PECCERILLO A., PRINCIPI G. (1991) Evoluzione geodi­namica recente dell'Appennino Settentrionale e attività magmatica tosco-laziale: vincoli e problemi. Studi Geol. Camerti, vol. spec. CROP 3, 403-412.

  25. COLI M. & FAZZUOLI M. (1992) Considerazioni sulla litostra­tigrafia e sull'evoluzione sedimentaria delle formazioni retico-liassiche del nucleo metamorfico apuano. Atti Tic. Sc. Terra, 35, 43-60.

  26. CIPRIANI N., COLI M., SANI F. (1992) Evoluzione tettonica ed idrodinamica del Thrust del Cervarola. Boll. Soc. Geol. It., 112, 53-61.

  27. COLI M. (1992) Tettonica estensiva nell'Appennino Setten­trionale: spunti e problemi. Studi Geol. Camerti, vol. spec. CROP 1-1A, 203-209.

  28. COLI M. & FAZZUOLI M. (1992) Evoluzione sedimentaria dell'area apuana nel Triassico-Liassico. Studi Geol. Camerti, vol. spec. CROP 1-1A, 193-201.

  29. COLI M. & FAZZUOLI M. (1994) New data on the lithostratigraphy of the Morlungo-Monte Sagro area (Apuan Alps): preliminary report. Mem. Soc. Geol. It., 48, 67-70.

  30. COLI M. & GRANDINI G. (1994) Evoluzione e compatibilità ambientale dell'attività estrattiva del Marmo di Carrara. Ass. Min. Sub., GEAM, 83, 111-116.

  31. COLI M. & CARANDINI G. (1994) Ipotesi di tracciato per la galleria di valico della nuova linea ferroviaria pontremolese. Ing. Ferroviaria, 12/94,1-13.

  32. COLI M. (1996) La tettonica estensiva nella Falda Toscana nella zona di Vagli, Garfagnana: considerazioni geodinamiche. Boll. Soc. Geol. It., 115, 39-45.

  33. COLI M., COMIN C., PEDEMONTE S. & PINI G. (1996) Caratterizzazione gestrutturale-geomeccanica ed analisi di stabilità dei siti di imposta di un ponte ad arco. GEAM, 88, 15-22..

  34. COLI M. & MODUGNO C. (1996) Classificazione geomeccanica preliminare di un sito: approccio deterministico o possibilistico? GEAM, 89, 111-119.

  35. COLI M., BOLOGNA G. & MARCHESE F. (1996) Geologia dell’area di Punta di Acquabella, Ortona (Chieti). Boll. Soc. Geol. It., 116, 109-123.

  36. CIPRIANI N., COLI M. & LOMBARDI L. (1996) Analisi di impatto ambientale del bacino marmifero di Orto di Donna (Alpi Apuane). Genio Rurale, 11, 31-42.

  37. COLI M. & VANNUCCHI P. (1996) Structural analysis of the décollement zone of the Cervarola Thrust, Northern Apennines, Italy. Coll. studi Acc. Naz. Sci. Lett. Arti Soc. di Modena, 15, 299-328.

  38. COLI M. & CASELLI F. (1996) Remarks on a deep crustal sec­tion across the Northern Apennines. Basement Tectonics, 11, Kluwer Ac. Publ., The Netherlands., 91-99.

  39. COLI M., MODUGNO C. & MARCHESE F. (1997) Studio geologico e geomeccanico della galleria ferroviaria di base Terni-Spoleto sulla linea Orte-Falconara. Ing. Ferroviaria, 6/97, 1-15.

  40. COLI M. (1998) Consideration on the crustal modelling along the CROP-3 profile. Mem. Soc. Geol. It., 52, 401-412.

  41. COLI M. & PICCINI L. (1998) Karst geomorphology of the Vallone di Furore, Sorrentine Peninsula (Italy). Il Quaternario, 11/1, 89-94.

  42. COLI M. & MODUGNO C. (1999) Le verifiche di sicurezza ex D.Lgs. 624/96 e l’attività estrattiva. Considerazioni e proposte inerenti la stabilità. GEAM, 96, 75-78.

  43. CASTELLUCCI P., COLI M. & LAZZERI D. (1999) Studio geostrutturale-geomeccanico della spalla destra in dissesto della diga ENEL di Riolunato (Mo). GEAM, 97, 99-105.

  44. CASTELLUCCI P., COLI M. & TROTTI C. (1999) Processi geomorfologici naturali liberi ed indotti delle aree afferenti al bacino idroelettrico ENEL di Pavana. GEAM, 98, 185-192.

  45. COLI M., MARCHESE F., MODUGNO C. & MONTAINI T. (2000) Discordanza intracalabriana nella zona di Vasto (CH). Boll. Soc. Geol. It. 119, 15-20.

  46. CASTELLUCCI P., COLI M. & LAZZERI D. (2000) La sezione dello Scoltenna ed il “Complesso di Pievepelago” (Alto Appennino Modenese). Atti Ticin. Sc. Terra, 41, 17-31.

  47. BENVENUTI M., BORTOLOTTI V., COLI M., CONTICELLI S., FAZZUOLI M., MORATTI G., PANDELI E., PAPINI P., PRINCIPI G. & TOMMASINI S. (2000) Elba Island: Introduction. In: The Elba Island: a key puzzle linking the Corso-Sardinian Massif and Adria, Pre-meeting transect Corsica-Elba Island-Southern Tuscany, Guidebook. Ofioliti, 25, 2a.

  48. COLI M., CONTICELLI S., PANDELI E., MORATTI G. PAPINI P. & TOMMASINI S. (2001) Pre-Meeting transect Corsica-Elba Island-Southern Tuscany guidebook: 2 - Elba Island Central-Western Elba. Ofioliti, 26/2a: 347-356.

  49. COLI M. & LIVI E. (2002) Applicazione di tecniche GIS nella pianificazione dell’attività estrattiva: carte della stabilità generale di versante dei Bacini Marmiferi Industriali del Comune di Carrara. Quarry and Construction, 12, 17-25.

  50. coli m., livi e. & tanini c. (2002) Pietra Serena mining in Fiesole: part I - historical, cultural and cognitive aspects, J. Mining Sciences, 38, 3, 256-260..

  51. COLI M. & APPELIUS V. (2002) Recupero dell’antica viabilità di servizio all’attività estrattiva della Pietra Serena di Fiesole. GEAM, 106, 73-83.

  52. COLI M. & AA.VV. (2002) Studi sui bacini Marmiferi Industriali del Comune di Carrara. Quaderni GEAM, 104 pp.

  53. coli m., livi e., PANDELi E. & tanini c. (2003) Pietra Serena mining in Fiesole: part II – geological setting of quarry. J. Mining Sciences, 39, 56-62.

  54. COLI M. & LIVI E. (2003) Studi sulla Pietra del Cardoso I: caratterizzazione geologica e geomineraria. GEAM, 108, 13-20.

  55. COLI M., FROSINI S. & PANDELI E. (2003) The syn-rift carnian transgression in the Apuan Alps metamorphic core (Northern Tuscany, Italy). Boll. Soc. Geol. It., 122, 387-403.

  56. Briganti R., Ciufegni S., Coli M., Polimeni S. & Pranzini G. (2003) Plio-quaternary evolution of the Firenze area. Boll. Soc. Geol. It.,122, 435-445.

  57. COLI M. & FURESI D. (2003) L’implementazione della sicurezza nello scavo di gallerie. Gallerie e grandi opere sotterranee, 70, 29-43.

  58. CASTELLUCCI P., COLI M. & FURESI D. (2003) Analisi della dinamica morfogenica attiva nella zona della condotta forzata di Lanzada (SO). GEAM, 110, 39-50.

  59. COLI M., FURESI D., LIVI E. & TANINI C: (2003) Rilevamento speditivo in emergenza di danni ad edifici in accadimento di eventi calamitosi di natura geologica. Restauro Archeologico, 12, 37-44..

  60. COLI M., LIVI E. & TANINI C. (2003) Tecniche di coltivazione della Pietra Serena a Fiesole (FI). Restauro Archeologico, 9, 49-50.

  61. COLI M., APPELIUS V. & TANINI C. (2003) Tracce ed organizzazione dell’antica viabilità di servizio all’attività estrattiva della Pietra Serena di Fiesole (FI). Restauro Archeologico, 9, 45-48.

  62. Coli M., Fornaro M., Sacerdote I. & Tanini C. (2004) Legislazione mineraria: uno sguardo in altri paesi europei. GEAM, 111, 25-30.

  63. COLI M. & LIVI E. (2004) Studi sulla Pietra del Cardoso II: caratterizzazione geostrutturale e geomeccanica. GEAM, 112, 13-18.

  64. COLI M., TANINI C. & ORSECCI L. (2004) La prevenzione e la sicurezza nell’attività estrattiva. GEAM, 112, 33-40.
  65. COLI M. & FURESI D. (2004) Planning and management of safety in tunnelling. Tunnelling and Underground Space Technology, 19, 311.


  66. Sani F., Del Ventisette C., Montanari D., Coli M., Nafissi P., Piazzini A. (2004) Tectonic evolution of the internal sector of Central Apennines (Italy). Marine and Petroleum Geology, 21, 1235-1254.

  67. COLI M., AGILI F., PINI G. & COLI N. (2004) Firenze: il suo impatto sull’evoluzione geomorfica dell’area. Il Quaternario, 17, 195-211.

  68. COLI M., FORNARO M., LIVI E. & LOVERA E. (2004) Pour une meilleure gestion de l’exploration du marble de Carrare. IM Environnement, 20, 7-10.

  69. COLI M., LIVI E. & TANINI C. (2006) Pietra Serena mining in Fiesole: part III – geostructural-geomechanical characterisation and geomining. J. Mining Sciences, 42, 74-84.

  70. COLI M. & BALDI M. (2006) La risorsa lapidea storica del comprensorio di Pistoia: studio conoscitivo e metodologico. GEAM, 117,15-24.

  71. COLI M. & COLI N. (2006) Geological studies in the Machaerus archaeological site (the Hashemite Kingdom of Jordan). Boll. Soc. Geol. It., 125, 345-355.

  72. COLI M. & COLI N. (2006) Stress-field evaluation by geostructural and geomechanical prospection: the case history of the Machaerus rock-mass (Hashemite Kingdom of Jordan). J. Mining Sciences, (in stampa).

  73. COLI M. & BALDI M. (2006) Sull’uso storico delle risorse lapidee a Pistoia. Restauro Archeologico, 1/06, 15-17.

  74. COLI M., TANINI C., HAINES M., PINI G. & BENCINI F. (2006) The Pietra Serena of the Brunelleschi’s Cupola. Journal of Cultural Heritage, (in stampa).



B) Carte geologiche

  1. COLI M. & AA.VV. (1980) Sezioni geologico-strutturali in sca­la 1:200.000 attraverso l'Appennino Settentrionale. C.N.R. Prog. Fin. Geodinamica, Pubbl. 320, 4 tav..

  2. COLI M. & AA.VV. (1982) Carta Strutturale dell'Appennino Settentrionale in scala 1:250.000. Redazione: M. Boccaletti & M. Coli; C.N.R. Prog. Fin. Geodinamica, Pubbl. 429, 4 tav..

  3. COLI M., GRANDINI G., MATTEINI L. (1987) Carta strutturale del bacino marmifero di Orto di Donna (Alpi Apuane). S.EL.CA., Firenze.

  4. COLI M. & GRANDINI G. (1988) Carta delle potenzialità e­strattive del bacino marmifero di Orto di Donna (Alpi Apaune). S.EL.CA., Firenze.

  5. COLI M. & AA.VV. (1989) Synthetic Structural-Kinematic map of Italy. C.N.R., Prog. Fin. Geodinamica, Senatori, Roma; Washin­gton, 28° Int. Geol. Congress.

  6. COLI M. & AA.VV. (1990) Structural Model of Italy, sheets n.1,2,3,4. C.N.R. Prog. Fin. Geodinamica, S.EL.CA., Firenze.

  7. COLI M. (1992) Carta strutturale del Bacino marmifero di Boana (Alpi Apuane). S.EL.CA., Firenze.

  8. COLI M., FAZZUOLI M., GIUNTI G., PICCINI L. (1992) Carta geologica dell'area Monte Sagro-Morlungo. S.EL.CA., Firenze.

  9. CASTELLUCCI P., COLI M. & LAZZERI D. (1998) Carta geologica della valle dello Scoltenna tra Pievepelago e Montecreo (MO). ARCA – DB Map, Firenze.

  10. COLI M., MODUGNO C., MONTAINI T. & MARCHESE F. (1999) Carta geologica dell’area di Vasto (CH). S.EL.CA., Firenze.

  11. COLI M. & AA.VV. (2001) Carte dell’attività estrattiva dei Bacini Marmiferi del carrarese. S.EL.CA., Firenze, 2 tav..

  12. COLI M., AGILI F., CECCHI M., PINI G. & RUBELLINI P. (2004) Carta Litotecnica di Firenze. Comune di Firenze, S.EL.CA, Firenze, Tav.I.

  13. COLI M., AGILI F., CECCHI M., PINI G. & RUBELLINI P. (2004) Geoengineering map of Firenze. 32 Geological International Congress, Firenze 20-28/8/2004, Comune di Firenze, S.EL.CA, Firenze, Tav.I.

  14. COLI M., AGILI F., PINI G. & COLI N. (2004) Firenze: its impact on the landscape. Dip. Sc. Terra UNIFI.

  15. COLI M., PINI G. & RUBELLINI P. (2005) Carta Litotecnica di Firenze. Comune di Firenze, S.EL.CA, Firenze, Tav.II.

  16. COLI M. & COLI N. (2005) Geological map of Machaerus, the Hashemite Kingdom of Jordan. S.EL.CA., Firenze.

  17. COLI M., PINI G., RUBELLINI P. & AGOSTINI A. (2006) Carta Litotecnica di Firenze. Comune di Firenze, S.EL.CA, Firenze, Tav.III.


C) Atti e Pubblicazioni Monografiche

  1. BOCCALETTI M., BONAZZI U., COLI M., DECANDIA F.A., ELTER P., PUCCINELLI A., RAGGI G., VERANI M., ZANZUCCHI G. (1977) Problemi stratigrafico-strutturali dell'Elba centro-orientale. C.N.R. Prog. Fin. Geodinamica, Pubbl. 292, 15 pp.

  2. COLI M. (1983) Metodi di trattamento statistico dei dati strutturali. Atti della riunione su: Meccanismi deformativi delle catene peri-mediterranee: stato di vanzamento delle ricerche e problematiche emerse. Firenze 5 Dicembre 1983, pag. 19-25.

  3. COLI M., GRANDINI G., MATTEINI L. (1988) Il bacino marmifero di Orto di Donna (Alpi Apuane) - Aspetti geologici, morfotettoni­ci, strutturali e tecnici dei Marmi di Orto di Donna. Copisteria San Gallo, Firenze, 81 pp..

  4. COLI M. & GRANDINI G. (1988) Potenzialità estrattive del bacino marmifero di Orto di Donna (Alpi Apuane). Copisteria San Gallo, Firenze, 18 pp..

  5. COLI M. & BRUNI P. (1989) Studio geologico-strutturale, se­dimentologico e geomeccanico della galleria "Bellosguardo" tra Signa e Montelupo (Firenze), cuniculo pilota - Nota preliminare. Copisteria San Gallo, Firenze, 86 pp..

  6. BLASI C., SORACE S., COLI M. (1990) Decay of the mechanical properties of Marble due to a long term small stress configura­tion. Dip. Ing. Civile Un. Firenze, Sezione Strutture, pubbl.9/90, 17 pp.

  7. COLI M. (1991) L'escavazione del Marmo di Carrara nell'ambi­to del Parco Regionale delle Alpi Apuane: una convivenza proble­matica. Atti II Conv. Geoingegneria "L'attività estrattiva nelle nostre montagne", Ass. Min. Subalpina, Torino 29-30/4/91, 61-71.

  8. COLI M. (1994) Proposte e criteri di pianificazione per la coltivazione del Marmo di Carrara. Atti III Congr. Italo-Brasiliano Ing. Min., Verona 26-27/9/94, 344-346.

  9. COLI M. & MARIOTTONI E. (1994) Elementi per una valutazione ambientale dell'attività estrattiva del Marmo di Carrara. Ass. Min. Sub., Atti Conv. "De re metallica", 362-375.

  10. COLI M. (1995) Geostructural and geomechanical setting of the Carrara Marble quarries, Italy. Rock Mechanics of jointed and faulted rock, MJFR-2, Wien, April 1995, Balkema, Rotterdam, 291-296.

  11. COLI M. (1995) GEOFRAME: una nuova metodologia di indagine strutturale-geomeccanica. Quaderni DIC, Dipartimento Ingegneria Civile, Un. Firenze, 1/95, 27 pp.

  12. COLI M., APPELIUS V., PINI G. & DONELLI O. (2000) I ravaneti dei Bacini Marmiferi Industriali del Comune di Carrara quale risorsa ecosostenibile di lapideo sciolto suscettibile di ulteriore utilizzazione economica. GEAM, Convegno “Problemi ambientali legati all’attività estrattiva: i residui di lavorazione”, Torino, 23/10/2000; sintesi delle relazioni.

  13. COLI M., APPELIUS V. & PINI G. (2000) Studi sui ravaneti dei Bacini Marmiferi Industriali del Comune di Carrara – I: ubicazione, tipologia e consistenza. GEAM, Atti del Convegno “Le cave di pietre ornamentali”, Torino, 28-29/11/2000, 59-63.

  14. COLI M. & MODUGNO C. (2000) Problematiche di analisi di stabilità delle “tecchie” nell’attività estrattiva dei marmi apuani – I: stabilità su piani di frattura pre-esistenti. GEAM, Atti del Convegno “Le cave di pietre ornamentali”, Torino, 28-29/11/2000, 115-122.

  15. COLI M., MODUGNO C. & TROTTI C. (2000) Problematiche di analisi di stabilità delle “tecchie” nell’attività estrattiva dei marmi apuani – II: stabilità generale dell’ammasso roccioso. GEAM, Atti del Convegno “Le cave di pietre ornamentali”, Torino, 28-29/11/2000, 123-127.

  16. COLI M. (2001) Geomechanical characterisation of Carrara Marble. ISRM Regional Symposium, EUROCK2001, Helsinky, A.A. Balkema, 53-57.

  17. COLI M. (2001) La coltivazione della Pietra Serena a Fiesole: recupero di una memoria storica, culturale ed artistica. GEAM, Atti del Convegno “Le Pietre Ornamentali della montagna europea”, Luserna (CN),199-204.
^

C.1)COLI M. (2001) Underground exploitation of the Carrara Marble. IS-KYOTO 2001, “Modern tunnelling and science tecnology”, A.A. Balkema, 1045-1050.


  1. COLI M. & APPELIUS V. (2001) Studi sui ravaneti dei bacini marmiferi industriali del Comune di Carrara - II: Fattori di pericolosità intrinseca. GEAM, Atti del Convegno: “Controllo ambientale della attività di cava per lapidei ornamentali in importanti bacini estrattivi”, Trani, 19-21/9/01, 59-74.

  2. COLI M. & TANINI C. (2002) Le problematiche di sicurezza negli scavi archeologici. Atti Corso Perf. In “Restauro di manufatti archeologici allo stato di rudere”, ed. Alinea, Firenze, 85-87.

  3. COLI M., AGILI F. & PRANZINI G. (2003) Geological setting of the Firenze underground. 4th Europ. Congr. On Reg. Cartography and Inf. System, Bologna, 17-20/6/03, 72-74.

  4. AA.VV. (fra cui COLI M.)(2003) Dizionario di Restauro archeologico. A cura di Luigi Marino. Dizionari di Architettura e Tecnica Alinea/1. Alinea Editrice, 271 pp.

  5. COLI M., LIVI E. & TANINI C. (2003) Historical and cultural recovery of the Pietra Serena quarrying in Fiesole (Firenze – Italy). 4th Europ. Congr. On Reg. Cartography and Inf. System, Bologna, 17-20/6/03, 95-96.

  6. COLI M., FORNARO M., LIVI E. & LOVERA E. (2003) Guide-lines for a master-plan of the Carrara marble exploitation. 4th Europ. Congr. On Reg. Cartography and Inf. System, Bologna, 17-20/6/03, 223-224.

  7. COLI M., FORNARO M., LIVI E. & LOVERA E. (2003) Planning criteria for an up-to-date exploitation of the Carrara Marble. International Symposium on Industrial Minerals and Building Stones (IMBS'2003), Istanbul, Turkey, 15-18/9/03.

  8. COLI M., FURESI D., LIVI E., MODUGNO C. & TANINI C. (2003) Problematiche geologiche connesse alla sicurezza nello scavo di gallerie. Atti Conv. La prevenzione nei lavori di costruzione della TAV: un punto di arrivo e un punto di partenza. Firenze, 22/5/2003, 1 tav.
^

C.2)COLI M. & LIVI E. (2004) The Cardoso stone: geo-structural and geo-mining characterization. GIGS, Riunione annuale, Prato 2004, Atti., 27-29.

C.3)COLI M., LIVI E., TANINI C. & PANDELI E. (2004) Geological and geostructural setting of the Pietra Serena quarries (Fiesole, Firenze). GIGS, Riunione annuale, Prato 2004, Atti., 30-32.

C.4)SANI F., DEL VENTISETTE C., MONTANARI D., COLI M., NAFISSI P. & PIAZZINI A. (2004) Tectonic evolution of the internal sector of Central Apennines (Italy). GIGS, Riunione annuale, Prato 2004, Atti., 83-84.

C.5)COLI M. & FURESI D. (2004) Planning and management of safety in tunnelling. World Tunnel Congress and 13th ITA Assembly, Singapore 22-27/5/2004, www1.elsevier.com/homepage/saa/ita2004/pages/index.htm – B03,1-8.

C.6)COLI M., FURESI D. & PINI G. (2005) Geological risk assessment at the design stage in tunnel construction using GIS technique: the case of the A1 Highway Base Tunnel in the Apennines (Italy). Proc. World Tunnel Congress ITA - AITES 2005, Istanbul, Turkey 7-12/5/2005.

C.7)COLI M., FURESI D. & PINI G. (2005) Analisi dell’assetto geologico della toscana finalizzata alla quantificazione preliminare del rischio silice nelle attività di scavo in funzione dei diversi contesti geologici presenti. Atti Conv. Naz. NIS, Firenze 8/9/2005.

C.8)COLI M., FURESI D., PINI G. & ZOPPI P. (2005) Quantificazione del rischio silice per i lavoratori in sotterraneo: il caso della galleria di base della VAV. Atti Conv. Naz. NIS, Firenze 8/9/2005.

C.9)COLI M., TANINI C., BENCINI F. & PANDELI E. (2005) La Pietra Serena a Fiesole: conoscenze geologiche di base per il restauro e la valorizzazione. Atti Convegno “Le pietre del Territorio: Cultura, Tradizione, Sviluppo sostenibile”. Isola della Palmaria (SP), 17-18/10/2005

C.10)COLI M., TANINI C., HAINES M. & BENCINI F. (2005) La Pietra Serena della Cupola del Brunelleschi. Atti Convegno “Le pietre del Territorio: Cultura, Tradizione, Sviluppo sostenibile”. Isola della Palmaria (SP), 17-18/10/2005.

C.11)COLI M. & TANINI C. (2005) L‘impostazione della sicurezza negli scavi archeologici. Atti 4° Corso di perfezionamento in restauro di manufatti architettonici allo stato di rudere, Materiali e Strutture, 9, 30-31, Alina Editrice.C

C.12)COLI M. & TANINI C. (2005) Geologia delle risorse lapidee: Termoli. Atti 1° Corso per la formazione di addetti al restauro architettonico/archeologico, Termoli, Giugno 2005, 21-24.

C.13)COLI M. & PINI G. & ROSATI G. (2006) Le cave romane di Antinuoupolis (Egitto). Atti Convegno “Il distretto estrattivo della Gallura: prospettive di valorizzazione economica e culturale dei siti dimessi”, Tempio Pausania, 22-25/5/2006.

C.14)COLI M., MARINO L. & COLI N. (2006) L’uso dei materiali lapidei a Umm El-Jemal (Giordania). Atti Convegno “Il distretto estrattivo della Gallura: prospettive di valorizzazione economica e culturale dei siti dimessi”, Tempio Pausania, 22-25/5/2006.

C.15)COLI M. (2006) Indagini geologiche. In: Indagini e interventi alla fortezza erodiana di Mekawer in Giordania, S. Carnevale ed., Restauro archeologico, 1/06, 43-44.

C.16)COLI M., LIVI E. & PINI G. (2006) Riferimenti geostrutturali e geomeccanici per una corretta progettazione in sicurezza di cave in galleria nei bacini marmiferi apuani. GEAM, Atti convegno “Le cave in sotterraneo”, Torino 20/6/06, 101-106.

C.17)COLI M. & LIVI E. (2006) Ottimizzazione delle sequenze di scavo nelle cave in galleria dei marmi apuani per una migliore sicurezza dei lavoratori. GEAM, Atti convegno “Le cave in sotterraneo”, Torino 20/6/06, 83-88.

C.18)COLI M., TANINI C., HAINES M., PINI G. & BENCINI F. (2006) Dalla cava all’opera: il caso della Cupola del Brunelleschi. GEAM, Atti convegno “Le risorse lapidee dall'antichità ad oggi in area mediterranea”, Canosa (BA) 25-27/9/06, 67-72.

C.19)COLI M., ROSATI G. & PINI G. (2006) Evoluzione e sviluppo delle cave imperiali romane ad Antinoupolis (Egitto). GEAM, Atti convegno “Le risorse lapidee dall'antichità ad oggi in area mediterranea”, Canosa (BA) 25-27/9/06, 61-66.

C.20)COLI M., TANINI C. & LIVI E. (2007) Museo della Pietra Serena: un museo del territorio nel territorio. III Congresso nazionale di Geoturismo: beni geologici e biodiversità, Bologna 1-3/3/2007, Atti.

^

C.21)COLI M. & COLI N. (2007) Assetto geostrutturale dell’area di Macheronte (Giordania). GIGS, Riunione annuale, Urbino 2007, Atti.

C.22)COLI M & COLI N. (2007) Ricostruzione degli stati tensionali responsabili della deformazione fragile dei Calcari di Macheronte (Giordania) in base a studi geostrutturali. GIGS, Riunione annuale, Urbino 2007, Atti.

C.23)COLI M., FURESI D. & CANTINI C. (2007) Stima della venute d’acqua durante l’esecuzione di una galleria sulla base di studi geostrutturali. GIGS, Riunione annuale, Urbino 2007, Atti.

^

C.24)COLI M., ROSATI G. & PINI G. (2007) I siti estrattivi di Antinoupolis (Egitto). Ist. Papirologico “G. Vitelli”, monografia su Antinoupolis (in stampa).




D) Guide Geologiche e Note Illustrative


  1. BOCCALETTI M., COLI M., DALLAN NARDI L., NARDI L., POCHINI A., PUCCINELLI A. (1987) Unita' Metamorfiche Toscane: Area Alpi Apuane. In: "Carta strutturale dell'Appennino Settentrionale: Note illustrative". C.N.R. Prog. Fin. Geodinamica, Pubbl. 429, pag. 27-38.

  2. ABBATE E., BOCCALETTI M., BRAGA G., COLI M., DALLAN NARDI L., MARCHETTI G., NARDI R., POCHINI A., PUCCINELLI A. (1987) Uni­ta' Toscane. In: "Carta Strutturale dell'Appennino Settentriona­le: Note illustrative". C.N.R. Prog. Fin. Geodinamica, Pubbl. 429, pag. 46-65.

  3. COLI M. & TREVES B. (1988) NATO Workshop on: The role of fluids in sedimentation, accretion, deformation, diageneis and metamorphism in subduction zones - Field Excursion Guide Book. Copisteria San Gallo, Firenze, 47 pp..

  4. COLI M. & PANDELI E. (1992) La geologia delle Alpi Apuane. In: "Guida alla traversata dell'Appennino Settentrionale", 76a Riunione Estiva della S.G.I. Firenze, 16-20 Settembre 1992, 79-103.

  5. FAZZUOLI M. & COLI M. (1992) Il mesozoico della Falda Toscana e del nucleo metamorfico apuano: carbonatiti di mare sottile e sistemi alto-scarpata-bacino nel Triassico superiore-Giurassico della successione toscana e della successione metamorfica apuana. In: "Guida alle escursioni post-Congresso", 76a Riunione Estiva della S.G.I., Firenze 21-23 Settembre 1992, 77-133.

  6. COLI M. (1992) Assetto tettonico generale. S.G.I., Guide Geologiche Regionali: "Appennino Tosco-Emiliano". BE-MA Ediz., 54-56.

  7. COLI M., LANDUZZI A., SANI F., VAI G.B. (1992) Itinerario n°9: da Firenze a Faenza. S.G.I., Guide Geologiche Regionali: "Appennino Tosco-Emiliano". BE-MA Ediz., 224-243.

  8. COLI M. & AA.VV. (1993) Apennines field-trip guide-boock. INQUA Neotectonics Commission, 76 pp..

  9. COLI M. (1997) Guida all’escursione geologica al Monte Corchia. Convegno: “Il Marmo tra Arte Scienza e Industria”, Pietrasanta 21-23/5/97, 20 pp.

  10. COLI M. & PANDELI E. (1997) The Ophilitic unit of Fetovaia-Pomonte and Punta Nera (western Mt. Capanne thermo-metamorphic aureola). EL.I.C.A.97, Field Guidebook, 86-94.


E) Abstract di presentazione a Convegni

  1. BOCCALETTI M., CAPITANI S., COLI M., FORNACE G., GOSSO G., GRANDINI G., MILANO F., MORATTI G., NAFISSI P., SANI F. (1984) Transposition and interference pattern in the Apuan Alps; Nor­thern Apennines, Italy. Abstract. Geol. Soc. Aus., Sp. Group Tec. Str. Geol., Newsletter 9, pag 113.

  2. COLI M. & MATTEINI L. (1987) Structural analysis of the Car­rara Marble in the Orto di Donna area (Apuan Alps, Northern Apen­nines - Italy). Abstract. Geol. Soc. Aus., Sp. Group Tect. Str. Geol., Mt. Buffalo Conf., pag. 108.

  3. FRUH-GREEN G.L., OLGARD D.L., COLI M. (1990) Stable isotope evidence for closed system behavior during metamorphism and de­formation of Triassic platform carbonates (Carrara, Italy). A.G.U. ann. meet., Dec. 1990, San Francisco, Abs.

  4. COLI M.& FAZZUOLI M. (1991) Triassic-Liassic depositional sequences in the Apuan Alps metamorphic core complex (Italy). VI E.U.G. Congress, Strasbourg 24-28 March 1991, Abs.

  5. FRUH-GREEN G.L., OLGARD D.L., COLI M. (1991) Controls on fluid flow in metacarbonates during metamorphism and deformation: example from the Carrara Marbles, Apuane Alps, Italy. VI E.U.G. Congress, Strasbourg 24-28 March 1991, Abs.

  6. COLI M., PECCERILLO A., PRINCIPI G. (1991) Deep structures and magma source in the Northern Apennines. VI E.U.G. Congress, Strasbourg 24-28 March 1991, Abs.

  7. COLI M., FAZZUOLI M., PINI G. (1994) Structure and lithostratigraphy of the Marble s.l. (“Carrara Marble”, Late Triassic-Jurassic) in the Colonnata Valley (Apuan Alps). Mem. Soc. Geol. It., 48.

  8. COLI M., FROSINI S., PANDELI E. (1996) I metasedimenti alpini pre-norici del nucleo metamorfico apuano (Toscana nord-occidentale): nuovi dati sedimentologici e composizionali. 78° Congresso S.G.I., Abs.

  9. COLI M. & MODUGNO C. (1997) La caratterizzazione geologico-strutturale di ammassi rocciosi quale base di pianificazione per la progettazione di gallerie basali. 1° Congresso F.I.S.T., Bellaria, 6-9/10/97, Abs.

  10. Briganti R., Ciufegni S., Coli M., Modugno C., Polimeni S. & Pranzini G. (1999) Evoluzione geologica plio-quaternaria dell’area fiorentina. 2° Congresso F.I.S.T., Bellaria, 20-23/9/1999, Abs, 108.

  11. COLI M., FROSINI S. & PANDELI E., 2001. La trasgressione carnica nelle successioni del Nucleo Aprano. Dalla Tetide alle Alpi-Genesi, metamorfismo e tettonica del bacino ofiolitico ligure-piemontese e dei suoi margini continentali, in memoria di Giulio Elter. Cogne. Abstracts, 25-26.

  12. SANI F., DEL VENTISETTE C., MONTANARI D., COLI M., NAFISSI P. & PIAZZINI A. (2002) Evoluzione tettonica polifasata nell’Appennino Centrale: il settore M. Lepini – M. Simbruini nel quadro dell’evoluzione neogenico-quaternaria dell’Appennino. Soc. Geol. It., 81^ Riunione Estiva, Torino, 10-12/9/2002, Riassunti, 295-296.

  13. D. FURESI, M. COLI, G. PINI &. ZOPPI P. (2004) Inferred safe risk profile for workers in tunneling at the design stage: the new highway base tunnel in the Apennines case. 32 Geological International Congress, Firenze 20-28/8/2004, Abstracts.

  14. Marino L., Corti M. Coli M., Tanini C. & Nenci C. (2004) The “Verde di Prato” stones of Cathedral and Baptistery of Florence. 32 Geological International Congress, Firenze 20-28/8/2004, Abstracts.

  15. COLI M., LIVI E. & RAFFINI B. (2004) Geo-mining prospection of dimensional stone II: the Pietra di Firenzuola case (Firenzuola, Italy). 32 Geological International Congress, Firenze 20-28/8/2004, Abstracts.

  16. COLI M., AGILI F., PINI G., RUBELLINI P. & CECCHI M. (2004) Firenze: a Litotechnical map. 32 Geological International Congress, Firenze 20-28/8/2004, Abstracts.

  17. COLI M., AGILI F., PINI G. & COLI N. (2004) Firenze: its impact on the landscape. 32 Geological International Congress, Firenze 20-28/8/2004, Abstracts.

  18. COLI M., AGILI F., PINI G. & COLI N. (2004) Firenze: Plio-Quaternary geological evolution. 32 Geological International Congress, Firenze 20-28/8/2004, Abstracts.

  19. COLI M., TANINI C. & LIVI E. (2004) The Pietra Serena in Fiesole: investigations on its use, geological characteristics, and discovery of ancient concealed quarry sites. 32 Geological International Congress, Firenze 20-28/8/2004, Abstracts.

  20. COLI M., HINES M., NENCI C. & TANINI C. (2004) The “Pietra Serena” stones of Brunelleschi’s Cupola. 32 Geological International Congress, Firenze 20-28/8/2004, Abstracts.

  21. COLI M: & FRANCINI M. (2004) Placing concrete: from Rome to SCC. 32 Geological International Congress, Firenze 20-28/8/2004, Abstracts.

  22. COLI M. & LIVI E. (2004) Geo-mining prospection of dimensional stone I: The Pietra del Cardoso and Ardesia Apuana case (Stazzema, Italy). 32 Geological International Congress, Firenze 20-28/8/2004, Abstracts.

  23. COLI M. & FURESI D. (2004) Planning and management of safety in tunnelling. ITA-AITES 2004 Int. Conference.

  24. COLI M., PINI G. & CANTINI C. (2007) Hazard evaluation of rock-fall induced by quarry-blasting. 2007 EUG Meeting, Vienna, Abstract.



F) Prodotti multimediali e video

  1. COLI M., TANINI C., SACERDOTE I. & PINI G. (2003) Strutturazione di un prodotto multimediale inerente la prevenzione e sicurezza nelle attività estrattive. Prodotto multimediale realizzato per conto della Regione Toscana; http://www.rete.toscana.it/sett/sanit/sup/cave.htm; CD

  2. COLI M., TANINI C., SACERDOTE I. & PINI G. (2003) ^ Documento informativo e formativo sulla sicurezza nelle attività estrattive, per i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza. Prodotto multimediale realizzato con finanziamento dell’INAIL ai sensi del D.Lgs n.38/2000, art. 23, CD

  3. Agili F., Coli M., Coli N. & Pini G. (2004) The Plio-Quaternary geological evolution of the Firenze Basin. 32 Geological International Congress, Firenze 20-28/8/2004, Video CD.

  4. Coli M., Coli N. & Pini G. (2004) Studies and research for the Monte Céceri Natural Park. 32 Geological International Congress, Firenze 20-28/8/2004, Video CD.


Testi Didattici:

  1. COLI M. (1978) Appunti sulla tettonica e sull'evoluzione della catena Alpina. CLUSF-Coop. Ed. Un., Firenze, 31 pp..

  2. COLI M. (1996) Notazioni di rilevamento geologico – I Ed. Cop. Copy-Tafilo, Firenze, 320 pp

  3. COLI M. (2002) Notazioni di rilevamento geologico – II Ed. 1 CD, DIST, Firenze.

  4. COLI M. (2004) Note di Geologia Strutturale – I Ed. 1 CD, DIST, Firenze.

  5. COLI M. (2004) Elementi base di rilevamento geologico – I Ed. 1 CD, DIST, Firenze.

  6. COLI M. (2006) Appunti per il corso di Geologia delle Risorse Lapidee - I Ed. 1 CD, DIST, Firenze.

  7. COLI M. (2006) Appunti per il corso di Geologia del Sottosuolo - I Ed. 1 CD, DIST, Firenze.






Pagina - Curriculum vitae di

[ COLI, Massimo ]




Per ulteriori informazioni:

www.cedefop.eu.int/transparency

www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html

www.eurescv-search.com






Download 172.13 Kb.
leave a comment
Date conversion25.10.2013
Size172.13 Kb.
TypeДокументы, Educational materials
Add document to your blog or website

Be the first user to rate this..
Your rate:
Place this button on your site:
docs.exdat.com

The database is protected by copyright ©exdat 2000-2017
При копировании материала укажите ссылку
send message
Documents

upload
Documents

Рейтинг@Mail.ru
наверх